..UN GIORNO D'AUTUNNO...

Sedute su uno scoglio in riva al mare i nostri sguardi si perdevano all'orizzonte, quel sapore di sale si fermava sulle labbra mentre ci raccontavamo le confidenze tra un sorriso  e l'altro, parole d'amore, parole di amicizia, di sentimenti che vanno e vengono. Le ore scorrevano veloci, non si guarda l'orologio quando si ha bisogno di perdersi nel tempo, raccontandosi il passato o svelando un futuro pieno di speranze. Sogni e ricordi si mischiavano sotto il rumore delle onde. Solo quando il sole iniziò a calare e l'aria diventò fredda, ci stringemmo nelle giacche e con momenti di silenzio e sorrisi, tornammo sui nostri passi verso la via di casa per salutarci in un abbraccio leggero. Coi pensieri sparsi, non si smette di trovarlo questo tempo per parlare di sé o per ascoltare soltanto, perché ci sono giorni d'autunno che sono come foglie fragili, instabili come i nostri umori mai perfetti.



foto da pinterest

Commenti

Post più popolari